Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Appalti, non si salva nessuno

Al superamento della soglia dei 200mila euro le nuove regole in materia di appalti si applicheranno con riferimento a tutti i contratti in essere e non solo a quello che ha comportato il superamento del tetto. La verifica dello svolgimento dell’attività, che serve per essere esonerati dal meccanismo delle comunicazioni al committente, si baserà sui medesimi criteri previsti per la verifica del rischio sui titolari di partita Iva. Sono queste le indicazioni giunte dall’Agenzia delle Entrate a chiarimento delle disposizioni contenute nell’articolo 4 del decreto legge fiscale in materia di ritenute e compensazioni nei contratti di appalto e subappalto. Scopo delle misure è contrastare le ipotesi di illecita somministrazione di manodopera.


questo articolo di trova a pagina 32