Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Bonus fiscale a chi non spreca

Un emendamento al decreto Crescita prevede un nuovo beneficio fiscale per le imprese che acquistano prodotti frutto di riciclo e riuso da destinare ad attività economiche o professionali. Nel 2020 potranno beneficiare di un credito d’imposta pari al 25% del costo d’acquisto. Per l’agevolazione è previsto un tetto massimo annuale di 10mila euro per beneficiario, se l’acquirente è un’impresa o un lavoratore autonomo e i bonus fiscali erogati non potranno superare, complessivamente, una spesa di 10 milioni di euro per l’intero 2020. Invece, a chi acquista i medesimi prodotti oggetto di riciclo, ma non li utilizza per l’attività professionale o di impresa, l’incentivo permane sotto forma di sconto del 25% sul prezzo di vendita, ma il massimale annuo per beneficiario scende a 5mila euro, mentre resta della stessa misura il budget complessivo messo a disposizione dallo Stato: 10 milioni di euro. Sarà poi il venditore che ha concesso lo sconto a beneficiare del credito d’imposta.


questo articolo di trova a pagina 30