Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Cartelle, obiettivi ridotti del 30% Stime di incasso a 6,4 miliardi

Riscossione. Lo slittamento al 15 ottobre di notifiche e versamenti impongono anche alla riscossione a rivedere al ribasso le stime di recupero a fine anno. Il taglio supera di poco il 30% rispetto ai vecchi obiettivi. In pratica si punta ad incassare 6,4 miliardi a fronte dei 9,2 (ossia 2,8 miliardi in meno) che sarebbero potuti arrivare se non ci fosse stata la serrata decisa dal Governo per contrastare l’epidemia da Covid-19. Ma non solo, perché sui recuperi preventivati ben 2,4 miliardi (ossia il 37,5%) sono attesi dalle definizioni agevolate (rottamazione e saldo e stralcio) la cui scadenza delle rate 2020 è slittata e concentrata al 10 dicembre per venire incontro ai contribuenti. Sono i numeri che emergono dallo schema di atto aggiuntivo alla convenzione tra Mef ed Entrate in relazione agli obiettivi di Agenzia Riscossione. Una revisione al ribasso dovuta alle difficoltà economiche a pagare che potrebbe acuire ancora di più le difficoltà della riscossione già evidenziate dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini.


questo articolo di trova a pagina 25