Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Lettere di compliance per i distributori automatici

L’Agenzia delle Entrate mette nel mirino i distributori automatici e invia le prime lettere di compliance. Con un provvedimento di ieri l’Amministrazione fissa le regole per le comunicazioni relative ai casi in cui, in riferimento al periodo d’imposta 2018, risultano anomalie in merito alla trasmissione dei dati dei corrispettivi derivanti da cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tramite distributori automatici. Con il ravvedimento operoso sarà possibile sanare omissioni o errori nella trasmissione dei dati dei corrispettivi. Le sanzioni per la mancata memorizzazione, trasmissione o trasmissione con dati incompleti sono pari al 100% dell’imposta corrispondente all’importo dell’anomalia o dell’errore. Si applica anche la sospensione della licenza di esercizio attività. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Macchinette al setaccio’ – pag. 34)


questo articolo di trova a pagina 23