Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Richiesta rimborso, tempi lunghi per il ripensamento

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello n. 231 di ieri, ha chiarito che per il ripensamento sulla richiesta di rimborso del credito Iva i tempi sono lunghi. La revoca può essere esercitata presentando una dichiarazione integrativa, anche dopo l’avvio dell’istruttoria da parte dell’ufficio, entro la scadenza dei termini per l’accertamento. A presentare il quesito era stata una società che in sede di dichiarazione annuale per l’anno 2016, aveva scelto di chiedere il rimborso parziale del credito e di computare la quota residua in detrazione nell’anno successivo. In relazione alla somma richiesta la società aveva ricevuto dall’ufficio la richiesta di informazioni e documentazione, alla quale non aveva ottemperato ritenendo più vantaggioso riprendere in carico il credito. L’istante aveva chiesto all’Agenzia se fosse possibile presentare una dichiarazione integrativa per l’anno 2016 al fine di revocare la richiesta di rimborso.


questo articolo di trova a pagina 30