Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Si lavora a deficit tra 1,9 e 2% Conte: scenderà anche nel 2020-21

Oggi si terrà un altro vertice sulla manovra. Questa volta a quattro. Parteciperà anche il ministro dell’Economia Giovanni Tria. Molto probabilmente il premier Conte presenterà la proposta italiana per l’accordo con Bruxelles martedì prossimo, quando il presidente del Consiglio incontrerà, a Strasburgo, il presidente della Commissione Juncker. Conte e Tria lavorano per tagliare il deficit dal 2,4% all’1,9-2%. Non troppo lontano dalle richieste della Ue. ‘Per tenere i conti in ordine bisogna guardare al dato strutturale – ha detto il premier ieri – per cui dobbiamo contenere il debito e anche il rapporto deficit/Pil 2020 e 2021’. Lega e M5S continuano a negare la possibilità di un deficit sotto al 2,2%. ‘Possiamo trattare ma non tradire’ hanno detto i due vicepremier Savini e Di Maio. Lo stallo deve chiudersi in fretta perché rischiamo una ricaduta nella recessione produttiva ha detto il ministro Paolo Savona.


questo articolo di trova a pagina 2