Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Acconti, Unico non si modifica

Assosoftware, con un comunicato stampa di ieri, ha chiarito che non dovranno essere modificate le dichiarazioni dei redditi per via della rimodulazione del secondo acconto delle imposte dirette stabilita dal decreto fiscale. Dunque non sarà necessario mettere mano ai modelli dichiarativi modificando il rigo degli acconti dovuti che dovranno, invece, mantenere i valori in precedenza calcolati al 40% e al 60%. La specifica è utile soprattutto per chi ha già presentato il modello dichiarativo. Nella nota di ieri Assosoftware, oltre ad indicare le modalità espositive degli acconti nei modelli reddituali, circoscrive e delimita il campo di applicazione della rimodulazione: la riduzione del secondo spetterà anche coloro che sono nel giro dei forfetari. Per i soggetti Isa la proroga abbraccerà tutte le imposte che si pagheranno a novembre compresa la cedolare.


questo articolo di trova a pagina 29