Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Alla cassa per l’ultimo acconto prima della stretta

Oggi scade il termine per il pagamento della seconda rata degli acconti 2019. Di fatto di tratta dell’ultimo acconto prima della stretta introdotta dal decreto legge fiscale. Infatti, solo dal 2020 sarà possibile la compensazione orizzontale in F24 dei crediti relativi a imposte dirette e sostitutive riferite al 2019 ( per importi superiori a 5mila euro annui). La stessa cosa vale per l’obbligo, imposto anche ai soggetti non titolari di partita Iva, di utilizzare i modelli F24 dei servizi telematici delle Entrate, anche per le compensazioni con saldo diverso da zero, in aggiunta a quelle con saldo pari a zero (ora applicabili). In caso di compensazione, anche parziale, la persona fisica non può pagare gli F24 allo sportello ma deve usare la modalità telematica. Non può pagare in contanti, con assegni, con vaglia, con carta Pagobancomat o Postamat.


questo articolo di trova a pagina 20