Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Conte telefona al Quirinale ‘Resa dei conti con Renzi’

Nessuno sa come finirà. Il Pd guarda con sconcerto le mosse di Matteo Renzi intanto lavora in collaborazione con il premier Conte per trovare nuove alleanze al Senato dove i voti di Italia viva sono decisivi. Sono già 15 i c.d. ‘responsabili’ da Forza Italia e dal Misto, pronti a sostituire i 17 senatori renziani. Molti di più di quelli che servirebbero. Nel Pd sono convinti che non tutti i senatori renziani seguiranno il leader sulla strada dell’opposizione al governo Conte. Ieri Italia viva ha votato in Commissione due volte con l’opposizione: sul Milleproroghe e sulle intercettazioni. Al Cdm non hanno preso parte le due ministre renziane, Bellanova e Bonetti. Per il premier Conte si tratta di un’assenza ingiustificata. La sua pazienza sembra al limite. Ai suoi dice: ‘Non vado avanti così’ e lo ripete in una telefonata al Capo dello Stato. Conte vorrebbe sfidare Renzi in Parlamento per farlo uscire allo scoperto. Mattarella gli ha risposto: ‘Faccia come si sente’. (Ved. anche Il Corriere della Sera: ‘Nel governo lite infinita con Iv Conte: è opposizione maleducata’ – pag. 2 e Italia Oggi: ‘Scoppia la crisi fra Renzi e Conte’ – pag. 3)


questo articolo di trova a pagina 8