Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Contraddittorio, armi spuntate

Rischiano di essere poco incisive le novità del decreto Crescita finalizzate ad introdurre un obbligo generalizzato di contraddittorio endoprocedimentale. Ad oggi manca una norma di carattere generale che prescriva una fase di contraddittorio con il contribuente prima dell’emissione dell’avviso di accertamento. Le novità prevedono ‘l’invito obbligatorio’ che è escluso quando, a seguito dell’attività di verifica condotta nei confronti del contribuente, sia stata consegnata copia del pvc di chiusura delle operazioni. Inoltre la nuova normativa non rileva rispetto agli avvisi di accertamento e di rettifica parziali. Infine, l’obbligo di invito al contraddittorio è escluso nei casi di particolare urgenza o fondato pericolo per la riscossione. Le novità introdotte dal decreto Crescita in tema di invito al contraddittorio trovano applicazione dal 1°luglio 2020.


questo articolo di trova a pagina 11