Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Imprese, agevolazione con Iva su edifici in affitto

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 34/E del 25 giugno 2020, ha chiarito che anche l’Iva eventualmente non detratta dall’impresa per gli interventi relativi all’ecobonus e al sismabonus di abitazioni patrimonio, locate a terzi, potrà essere sommata al costo dei lavori edili per calcolare la percentuale del bonus detraibile dall’Irpef o dall’Ires. L’Amministrazione finanziaria ha precisato che il sismabonus e l’ecobonus ‘speciale’ dell’art. 16, comma 1-bis e seguenti del dl 63/2013 spettano ai titolari di reddito d’impresa che effettuano gli interventi su immobili da essi posseduti o detenuti a prescindere dalla qualificazione degli stessi come strumentali per natura, beni merce o patrimoniali. La prima novità riguarda gli immobili delle imprese locati a terzi per i quali i due bonus spettano al proprietario/locatore che sopporta il costo ma anche al conduttore che sostiene le spese in base al contratto di locazione. Anche i fabbricati-magazzini potranno essere rinnovati detraendo dall’Irpef o dall’Ires queste spese.


questo articolo di trova a pagina 29