Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Imu più bassa con l’addebito sul conto

Può arrivare fino al 20% lo sconto sull’Imu per chi fornirà le coordinate bancarie per l’addebito sul conto corrente. E’ la novità contenuta in un emendamento al decreto Rilancio, approvato dalla commissione Bilancio della Camera. Il testo della manovra da 55 miliardi di euro era atteso in Aula per venerdì, ma è più che probabile uno slittamento alla prossima settimana. Tra gli emendamenti approvati figura anche la proroga della validità dei documenti di riconoscimento fino al 31 dicembre (la misura vale per patenti e carte d’identità scadute o in scadenza dal 31 gennaio in poi). Oggetto di modifica il superbonus al 110% per l’efficientamento energetico sugli edifici; nella nuova versione il credito d’imposta al 110% dovrebbe estendersi alle seconde case unifamiliari. La riformulazione dovrebbe contenere anche l’allungamento del periodo di utilizzo del bonus, fino al 30 giugno 2022, ma solo per i lavori di efficienza energetica per le case di edilizia popolare. Restano per ora esclusi gli alberghi. (Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘Imposte comunali, sconto del 20% per chi paga con addebito in banca’ – pag. 11 e Italia Oggi: ‘Tributi locali, sconto fino al 20% se si fa l’addebito sul c/c’ – pag. 31)


questo articolo di trova a pagina 6