Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Inagibilità, bonus condizionati

Se il contribuente vuole pagare le imposte locali in misura ridotta deve dichiarare e provare lo stato di inagibilità o inabitabilità di un immobile. Per ottenere l’agevolazione fiscale non basta che il Comune abbia imposto al contribuente il rifacimento della facciata di un edificio per ragioni di decoro urbano. A stabilirlo la Ctr di Cagliari, con la sentenza n. 387 dello scorso 7 giugno. Per i giudici tributari d’appello ‘i tre immobili per i quali il ricorrente aveva dedotto la inagibilità, con conseguente diritto alla riduzione al 50% della imposta, non sono mai stati dichiarati inagibili o inabitabili e che, se anche il Comune nel 1993 aveva imposto il rifacimento della facciata di uno di essi, per ragioni di decoro, ciò non integrava un riconoscimento implicito di inagibilità’. Inoltre, nessuna prova ha offerto il contribuente sulla inagibilità o inabitabilità dello stabile.


questo articolo di trova a pagina 10