Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

L’e-fattura porterà 1,97 mld di euro

Il 1°gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica per tutti. Il direttore generale delle Finanze, Fabrizia Lapecorella, in audizione al Senato, ha illustrato le novità del decreto fiscale fissando gli obiettivi per la riduzione del tax gap Iva da omessa dichiarazione. L’evasione dell’Iva da omessa dichiarazione è stimata in circa 13,2 miliardi di euro, la missione del Governo è quella di recuperarne 2,95 di cui 1,97 grazie alla fatturazione elettronica e 981 milioni derivanti invece dall’obbligo di invio telematico dei corrispettivi. Per gli omessi versamenti Iva stimati in 8,4 miliardi di euro è stato scelto di puntare ancora su split payment e reverse charge che nel triennio 2014-2016 hanno prodotto un extra gettito di circa 3,6 miliardi di euro. L’incremento dell’introito Iva, prodotto da questi due strumenti, difficilmente porterà evidenti risultati considerata anche l’esclusione dei professionisti dallo split payment.


questo articolo di trova a pagina 37