Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Manager di Spa o Srl fuori dai 600 euro Non rientrano tra i collaboratori

L’art. 27 del decreto legge ‘Cura Italia’ disciplina l’accesso all’indennità di 600 euro per marzo 2020 per i liberi professionisti titolari di partita Iva e i co.co.co. Con un messaggio l’Inps ha precisato che possono accedere al bonus anche i partecipanti agli studi associati e alle società semplici con attività di lavoro autonomo di cui all’art. 53, comma 1 del Tuir. Molti chiedono se possono accedervi anche gli amministratori di società di capitali, iscritti alla Gestione separata. La Cassazione a Sezioni unite si è espressa negativamente. L’articolo 28 riconosce l’indennità ai lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Ago nella quale rientrano anche artigiani e commercianti. Il dubbio è se questa indennità possa competere anche ai soci che prestano la propria opera in via esclusiva o prevalente in società iscritte all’Inps. Non trattandosi di lavoratori autonomi, difficile l’attribuzione del bonus ai collaboratori e/o ai coadiutori familiari dell’imprenditore individuale.


questo articolo di trova a pagina 26