Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Negozi, cessione crediti ampia

Grazie alla misura contenuta nel decreto Rilancio anche il vecchio credito d’imposta di marzo per negozi e botteghe diventa cedibile a terzi. Gli importi possono essere affidati anche agli istituti di credito e ad altri intermediari finanziari. Tra questi figura non solo il nuovo credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili commerciali ma anche il ‘vecchio’ credito per i canoni d’affitto di negozi e botteghe introdotto dal decreto ‘Cura Italia’. Come previsto dal decreto Rilancio, infatti, dal 19 maggio 2020, data di entrata in vigore del decreto, i soggetti beneficiari dei crediti d’imposta per le locazioni, sia quello previsto dal ‘Cura Italia’ sia quello del decreto Rilancio, potranno optare per la cessione anche parziale di tali crediti ad altri soggetti, ivi inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari. Acquisito il credito il cessionario potrà utilizzarlo in compensazione con le stesse modalità con le quali sarebbe stato utilizzato dal soggetto cedente e la quota di credito eventualmente non fruita potrà essere riportata nelle annualità successive. Non è possibile, tuttavia, chiedere a rimborso il bonus.


questo articolo di trova a pagina 28