Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Più tasse sulle auto meno ecologiche

La manovra economica oggi arriva alla Camera dove il Governo porrà quasi sicuramente la fiducia. Questo, anche se mancano ancora le correzioni che faranno evitare la procedura d’infrazione della Commissione europea. A Palazzo Chigi, infatti, si lavora per la messa a punto degli aggiustamenti alla manovra. Sul tavolo ci saranno le ultime simulazioni sul costo di Quota 100 e Reddito di cittadinanza, che potrebbe essere ridotto di 2-3 miliardi rispetto agli stanziamenti attuali. Alcuni investimenti saranno dirottati sull’emergenza (maltempo e dissesto idrogeologico) e considerati come spesa eccezionale, fuori deficit. Il M5S propone incentivi per le auto elettriche e penalizzazioni per quelle più inquinanti. Il sistema ‘bonus/malus’ prevede un’imposta sull’acquisto di auto che producono più di 110 grammi di CO2 per chilometro, progressiva e compresa tra 150 e 3mila euro. Bonus, invece, per le auto con emissioni da zero a 90 g/km, variabili tra 1.500 e 6mila euro. Per acquistare una Panda 1.2 l’imposta sarebbe tra 400 e 1.000 euro. (Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘In manovra incentivi per l’auto elettrica, tassa per chi inquina’ – pag. 3)


questo articolo di trova a pagina 3