Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Precari turismo e spettacolo l’indennità va chiesta entro il 15

L’articolo 9 del decreto legge Ristori-quater replica quanto già disposto a maggio dal decreto Rilancio e successivamente dal decreto ‘Agosto’, disponendo una nuova indennità di 1.000 euro a favore dei lavoratori del turismo e degli stabilimenti termali e dello spettacoli, compresi i lavoratori atipici, che hanno cessato, ridotto o sospeso la propria attività a causa dell’emergenza epidemiologica in corso. Chi ha già fruito dell’indennità prevista dal decreto Agosto non dovrà fare nulla e riceverà in automatico il nuovo indennizzo. Coloro che non hanno beneficiato dell’indennità del decreto Agosto dovranno verificare il possesso dei seguenti requisiti: a) aver cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1°gennaio 2019 e il 30 novembre 2020; b) aver totalizzato almeno 30 giornate lavorative nel periodo; c) non essere, al 30 novembre 2020, titolari di pensione, rapporti di lavoro dipendente o Naspi.


questo articolo di trova a pagina 29