Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Rimborso Iva senza la fattura

La Corte di giustizia Ue, con la sentenza 18 novembre 2020, C-371/19, si è pronunciata in merito ai pagamenti in violazione di norme statali. La mancata allegazione delle fatture d’acquisto alla domanda di rimborso dell’Iva pagata nell’altro Stato membro, in violazione dell’obbligo imposto dalla normativa dello Stato in questione, non legittima l’autorità a rifiutare il rimborso se la richiesta è stata presentata nei termini, dovendosi invece consentire all’interessato di integrare la domanda, anche dopo la scadenza. La Corte di giustizia ha accolto il ricorso per inadempimento della Commissione europea e condannato la Germania per la prassi di rifiutare il rimborso dell’Iva agli operatori di altri Paesi membri nel caso in cui alla richiesta presentata nei termini non siano state allegate le fatture d’acquisto.


questo articolo di trova a pagina 28