Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Sanzioni da 250 a 2mila euro per chi usa l’home banking

Giovedì prossimo scade il termine per presentare obbligatoriamente via Entratel o Fisconline il mod. F24 che contiene crediti del sostituto d’imposta. L’obbligo per i sostituti di presentare la delega di pagamento tramite i servizi telematici dell’Amministrazione finanziaria in luogo dell’ordinario home banking è stato introdotto dal decreto legge fiscale che ha inserito i crediti del sostituto tra quelli contenuti nell’art 37, comma 49-bis, del dl 223/2006, per i quali devono essere utilizzati i servizi di Entratel o Fisconline. Come ha chiarito la risoluzione 110/E dello scorso 31 dicembre l’obbligo riguarda qualsiasi credito gestito mensilmente dal sostituto d’imposta, anche quelli compensati con debiti della stessa natura. L’obbligo deriva dal fatto che tutti i crediti gestiti dal sostituto dal 2015 non sono più utilizzabili a scomputo diretto di debiti della stessa natura, con la conseguenza che vanno esposti in righi distinti all’interno della delega di pagamento. Il pagamento tramite home banking viene sanzionato con la pena prevista per le violazioni formali.


questo articolo di trova a pagina 3