Rassegna Fiscale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Fiscale

Vertici della fondazione non obbligati al quadro RW

I direttori e gli amministratori, con mero potere dispositivo, di una fondazione, non sono tenuti a compilare il quadro RW in riferimento alle attività estere di proprietà della fondazione. E’ quanto si legge nella risoluzione n. 53/E/2019, pubblicata ieri, dall’Agenzia delle Entrate in risposta a un interpello del presidente del consiglio di amministrazione e del direttore generale di una fondazione, in merito alla nozione di ‘titolare effettivo’, valida ai fini del monitoraggio fiscale. In linea generale sono tenuti a dichiarare le attività estere in RW non solo i formali possessori di asset, ma anche coloro che si qualificano come ‘titolari effettivi dell’investimento’. La nozione di titolare effettivo è stata estesa fino a ricomprendere anche i titolari di funzioni di direzione e amministrazione delle fondazioni. Gli istanti chiedevano se tale ampliamento fosse da ritenersi operante anche ai fini della disciplina sul monitoraggio fiscale. L’Amministrazione finanziaria ha risposto negativamente. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Fondazioni, RW light’ – pag. 34)


questo articolo di trova a pagina 19