Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Assonime: holding a rischio di stretta penale

In una lunga analisi diffusa ieri Assonime esprime tutta la sua preoccupazione dopo la condanna a 7 anni inflitta dalla Corte d’appello di Firenze all’allora a.d. di Fs Mauro Moretti per la strage di Viareggio nella quale persero la vita 32 persone. Secondo l’associazione che riunisce le società italiane per azioni la responsabilità penale dell’amministratore delegato di una holding non può essere estesa sino al punto da comprendere tutti i reati commessi nelle controllate. Assonime insiste che sarebbe grave attribuire ai vertici della holding capogruppo una responsabilità per tutti gli illeciti che si manifestano a valle, a meno che non si sia in presenza di situazioni patologiche o fraudolente. Se si riconosce che l’amministratore della capogruppo esercita in concreto i poteri tipici dell’attività di direzione e coordinamento, non si può attribuirgli una responsabilità per omissione delle condotte contestate agli amministratori delle società controllate.


questo articolo di trova a pagina 36