Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Avvocati francesi con il ristoro

Sono più che raddoppiati i ristori percepiti dai legali francesi rispetto a quelli avuti dai colleghi italiani. Per il mese di dicembre gli avvocati transalpini riceveranno un contributo di 1.500 euro. In Italia, invece, i professionisti ordinistici sono stati esclusi dai contributi a fondo perduto. L’unica indennità ad oggi ricevuta è quella dei 600 euro per i mesi di marzo ed aprile, poi salita a 1.000 euro, a maggio, ma solo a determinate condizioni. Questo, in attesa di modifiche da parte del Governo. Da mesi gli esponenti dell’Esecutivo si dichiarano disponibili ad aprire gli indennizzi anche ai professionisti iscritti alle casse di previdenza private. Vedremo se questo accadrà nel prossimo decreto Ristori. Il Governo Macron, per sostenere le attività che hanno subìto gli effetti del lockdown di dicembre, ha previsto aiuti fino a 10mila euro. Per gli avvocati l’incentivo ammonta a 1.500 euro. Lo studio legale dovrà però provare di aver subìto un calo del fatturato di almeno il 50% tra il 1° e il 31 dicembre 2020.


questo articolo di trova a pagina 39