Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Bonafede: 6mila ai domiciliari per l’emergenza

Grazie al decreto legge ‘Cura Italia’ 6mila detenuti saranno destinati alla detenzione domiciliare. Lo ha annunciato ieri pomeriggio il Guardasigilli, Alfonso Bonafede nel corso del question time alla Camera. Sono, invece, 2.600 i braccialetti elettronici oggi a disposizione. Finora sono stati solo 50 i detenuti usciti con la misura di controllo a distanza. Altri 150 detenuti hanno usufruito dell’altra misura del decreto dedicata a chi già era in semilibertà. Questi hanno ottenuto la possibilità di non rientrare in cella la sera. Ad oggi i contagiati da Covid-19 in carcere sono 15. L’Amministrazione penitenziaria e la giustizia minorile, grazie alle donazioni, hanno acquisito 1.600 telefoni cellulari per facilitare i video-colloqui dei detenuti con i familiari visto che le visite in carcere sono sospese. La corrispondenza telefonica sarà gratuita. La Lega ha polemizzato contro il provvedimento del Governo ma il ministro Bonafede ha ricordato che nel 2010 il centrodestra aveva varato un provvedimento simile.


questo articolo di trova a pagina 14