Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Con il gratuito patrocinio parcella solo dopo lo stop

Il difensore non può chiedere i compensi professionali al suo assistito, ammesso al gratuito patrocinio, prima che il giudice del procedimento principale revochi il beneficio. Solo allora può reclamare i suoi onorari interamente o, nel caso la revoca del beneficio sia dovuta ad un mutamento delle condizioni patrimoniali, dal momento in cui queste sono cambiate. La Corte di cassazione, con la sentenza 10669 del 5 giugno scorso, respinge il ricorso del legale contro il suo assistito, oggetto di un decreto ingiuntivo per il pagamento delle prestazioni. Il legale aveva difeso, quella che poi era diventata la sua controparte, in una causa nei confronti della Asl per un risarcimento per colpa medica. E aveva chiesto il saldo alla cliente perché, a suo avviso, era decaduta dal beneficio.


questo articolo di trova a pagina 13