Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Conti della società non sequestrabili dopo il fallimento

Dopo il fallimento della società è illegittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca sui conti correnti: si tratta, infatti, di beni nella disponibilità della curatela e pertanto non è individuabile il profitto del reato. Ad affermarlo è la Cassazione, terza sezione penale, con la sentenza 45574 depositata ieri.


questo articolo di trova a pagina 29