Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Covid e smart working: permessi edilizi ridotti del 25-30%

A Roma le licenze edilizie sono ferme al 50% rispetto al 2019. A Genova il calo è del 25% nonostante le richieste fossero cresciute da 179 a 194. Anche le autorizzazioni edilizie minori, come Scia e Cila, hanno subito una flessione. Sono questi i primi dati che arrivano dalle città italiane sui primi 9 mesi di attività delle Pa nel settore dell’edilizia. I problemi causati dal Covid e dallo smart working nella Pa allungano notevolmente i tempi perché l’accesso agli atti non è del tutto digitalizzato e quindi richiede la presenza fisica in ufficio. A Verona, almeno fino ad agosto, il calo dei permessi di costruire è stato del 26%. Percentuali molto più alte per il calo di Scia e Cila. Da notare anche il crollo delle domande e delle pratiche presentate che spesso dipende dalla difficoltà di accesso ai dati comunali e dal necessario confronto con gli uffici prima della presentazione dei permessi di costruire. Gli appuntamenti online con i tecnici non hanno riscosso pieno consenso.


questo articolo di trova a pagina 3