Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Disciplinare lo smart working

Associazioni datoriali e sindacali hanno sottoscritto un accordo che mira a disciplinare l’istituto del lavoro agile. L’obiettivo è disciplinare la materia anche con il ricorso alla contrattazione di secondo livello. Il lavoro agile è una modalità di esecuzione di lavoro flessibile volta a favorire la conciliazione dei tempi di vita lavorativa con quelli di vita privata. Nel corso della pandemia da Covid-19 molti settori produttivi non strategici hanno usato questo strumento come modalità ordinaria di lavoro. Questo strumento ha dunque permesso la prosecuzione di almeno una buona parte delle attività lavorative, limitando, almeno in parte, danni all’economia nazionale. Per la ripartenza e soprattutto per evitare i licenziamenti il lavoro agile potrebbe essere uno strumento utile, malgrado il diffuso scetticismo che imprese e sindacati sembrano nutrire. I vantaggi del lavoro agile per le imprese non sono trascurabili: risparmio sulle utenze, riduzione di spazi, tempi per recarsi al lavoro ecc. .


questo articolo di trova a pagina 32