Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Il mattone diventa digitale

Sarà la crisi ma cresce il numero degli italiani che si stanno lanciando nella sottoscrizione on line di quote di progetti immobiliari da realizzare. Si tratta del real estate crowdfunding che consente agli investitori di partecipare al finanziamento di un progetto immobiliare in ambito residenziale o commerciale, in cambio di una remunerazione del capitale. Secondo un recente report nella prima metà del 2019 erano mappate 123 piattaforme dedicate attive il tutto il mondo, 38 delle quali negli Stati Uniti, 58 in Europa e 27 in altri continenti. In Europa il fenomeno è diffuso soprattutto in Germania e Regno Unito, seguite da Svizzera e Francia. In Italia sta crescendo. Tra il 2018 e il 2019 il crowdfunding è passato dalle 2 alle 6 piattaforme dedicate e il giro d’affari ha superato i 40 milioni di euro. A contribuire anche le nuove regole nazionali e Ue che hanno dato maggiore chiarezza sui soggetti legittimati a raccogliere questi finanziamenti. (Ved. anche: ‘Real estate, il crowdfunding mette in circolo 40 mln di euro’ – pag. 2 stesso inserto e testata)


questo articolo di trova a pagina 1