Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Ilva, governo pronto al ricorso ma apre sulla Cig per 2.500

Le prossime ore saranno decisive. Ieri i commissari hanno inviato ai vertici di AsselorMittal una diffida per l’atto di retrocessione dei dipendenti e il prossimo passo potrebbe essere il ricorso cautelare d’urgenza al Tribunale ex art. 700 per chiedere che l’azienda venga obbligata a rispettare il contratto. L’azione al momento è in stand by. Si attendono segnali di ridimensionamento del gruppo franco-indiano. Il Governo sarebbe tuttavia pronto a concedere una cassa integrazione per 2.500 lavoratori e una nuova forma di immunità penale con valenza generale, ossia non limitata all’ex Ilva. A questo si aggiunge lo scomputo del canone di affitto (45 milioni a trimestre) per il periodo in cui l’altoforno 2 non sarà operativo per l’adeguamento tecnologico. L’Esecutivo non accetta i 5mila esuberi che secondo la multinazionale dovrebbero essere strutturali. Per il premier Conte potrebbero esserci margini negoziali. Non è esclusa, tuttavia, la nazionalizzazione. Il piano B prevede il ritorno all’amministrazione straordinaria in attesa di una nuova gara. (Ved.anche Il Corriere della Sera: ‘Bellanova: scudo penale per salvare l’Ilva No alla lite giudiziaria’ – pag. 5)


questo articolo di trova a pagina 5