Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Prescrizione e processo penale, avanti in Cdm

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera, a sorpresa, al lodo Conte bis inserito nel Ddl sul processo penale, sulla base dell’accordo raggiunto fra M5S, Pd e Leu. L’iter parlamentare si annuncia, però, assai complicato anche per la decisione di collocare la riforma Bonafede in un provvedimento che ha l’ambizione di rivedere in profondità i tempi di durata del processo penale. Oltretutto con un’ulteriore incertezza sui tempi di entrata in vigore dal momento che il nuovo processo penale è affidato a una delega. Il lodo Conte bis conferma la distinzione tra condannati e assolti, per qualcuno a forte rischio di incostituzionalità, con l’interruzione solo per i primi e una possibilità di recupero del tempo trascorso in caso di assoluzione in appello, da far valere eventualmente in caso di ricorso. La novità dell’ultimissima ora riguarda gli assolti in primo grado: in caso di prossima prescrizione, il pm potrà proporre appello potendo utilizzare una sospensione dei termini di 1 anno e 6 mesi al massimo. Al Cdm si è discusso anche della riforma del processo penale.


questo articolo di trova a pagina 8