Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Prescrizione, maggioranza in stallo Renzi: lodo Conte incostituzionale

Continua a non esserci la condivisione sulla prescrizione ossia sul progetto che presenterà il guardasigilli Bonafede. Abolita la prescrizione per volontà grillina dopo la prima sentenza si studiano soluzioni per renderla digeribile ai partiti della maggioranza. Per Matteo Renzi il lodo Conte non è una soluzione. Il Pd, con il segretario Zingaretti, ha chiarito che se la proposta grillina non soddisferà verrà votata la proposta interna che reintroduce la vecchia prescrizione. Il premier Conte invita ad evitare strappi. Secondo il ministro della Giustizia Bonafede: ‘Numerose sono le convergenze sulle misure per abbreviare i tempi. Rimangono alcune distanze sulla prescrizione; la distinzione tra assolti e condannati non è la mia proposta di partenza, ma ricordo che è stata già introdotta nella scorsa legislatura da qualcuno che adesso solleva profili di incostituzionalità’. Della riforma del processo penale presentata da Bonafede si continuerà a discutere. Ci sono novità procedurali studiate per accelerare i provvedimenti. Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘No di Renzi, niente intesa sulla prescrizione’ – pag. 7)


questo articolo di trova a pagina 5