Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Proroga al 31 marzo del lavoro agile a regole semplificate

Il decreto ‘milleproroghe’ ha esteso le procedure emergenziali. Dunque le regole semplificate del lavoro agile sono prorogate ‘fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021’. La procedura semplificata consente al datore di attivare il lavoro da remoto senza la sottoscrizione dell’accordo individuale con il dipendente e fornendo allo stesso informazioni su salute e sicurezza in modalità semplificate. Alleggerita pure la procedura di notifica dell’uso dello smart working nei confronti del min. Lavoro. Tali misure sono state prorogate più volte a causa del protrarsi della pandemia. L’ultimo intervento in questa direzione è avvenuto con il decreto ‘milleproroghe’ di fine anno. Ad oggi lo stato di emergenza cessa il 31 gennaio e, dunque, il lavoro agile con regole semplificate dovrebbe terminare a fine gennaio. Il decreto, tuttavia, lo proroga fino al 31 marzo 2021 ma dovrebbe anche arrivare una proroga dello stato di emergenza oltre tale data.


questo articolo di trova a pagina 29