Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Recovery Plan, parte il confronto nel governo Di Maio: via l’Irap

Il ministero dell’Economia ha fretta nel definire il Piano nazionale di Riforma che diventa centrale proprio perché arriva nelle fasi decisive del Recovery Plan di Bruxelles a favore dei Paesi colpiti dall’epidemia da Covid-19 e dalla conseguente crisi economica. Al di là dei festeggiamenti per un piano da 750 miliardi, la questione tempi resta cruciale. Chi vorrà ottenere una quota di fondi dovrà presentare il piano nazionale di investimenti ad aprile ma potrà farlo anche ad ottobre con la bozza del programma di stabilità. L’Italia è stata invitata a presentarsi pronta alla sessione autunnale di bilancio. E’ tempo di trovare le prime intese politiche nel panorama fin troppo affollato di obiettivi da perseguire. Tra questi dovrebbe trovare posto anche la riforma fiscale. Ieri Di Maio ha lanciato la proposta di abolire l’Irap. Per la presentazione dei piani dei Paesi l’alternativa è aprile 2021 visto che solo dall’anno prossimo entrerebbe a regime il programma di aiuti. Significa, in sostanza, che per quest’anno non dovrebbe arrivare quasi niente. Quindi potrebbe tornare utile integrare l’aiuto della Bce (già in campo) con le risorse del meccanismo Sure e della linea di credito sanitaria del Mes.


questo articolo di trova a pagina 3