Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Rimborsati agli avvocati pc, stampanti e software

Cassa forense mette a disposizione 1,5 milioni di euro per l’acquisto di strumenti informatici. L’ente previdenziale rimborserà gli avvocati per il 50% delle spese sostenute per l’acquisto di Pc fissi e portatili, stampanti, monitor, sistemi per videoconferenze e altri strumenti informatici per la professione. Le spese devono essere riferite al periodo 1°gennaio 2019 – 30 giugno 2020. Il contributo è a fondo perduto e non può essere utilizzato per spese inferiori a 300 euro o superiori a 1.500 euro ed è ammesso nel limite di uno strumento per tipologia.


questo articolo di trova a pagina 13