Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Sul salario minimo alta tensione M5S-Pd

Anche sul salario minimo legale la maggioranza fa fatica a trovare un’intesa. La proposta dei grillini di 9 euro lordi all’ora non piace al Pd e a Italia viva. Oggi ci sarà un vertice al ministero del Lavoro. Gli alleati di governo analizzeranno il c.d. Ddl Catalfo, più volte modificato, e rimasto per molto tempo nei cassetti della commissione Lavoro del Senato, dopo essere stato respinto da tutti i sindacati e da tutte le associazioni datoriali. L’ultima versione dice che, fermo restando la cifra di 9 euro, si delegheranno ai contratti collettivi le modalità di definizione e calcolo del trattamento economico minimo. Il Ccnl di riferimento è quello stipulato dalle associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro più rappresentative sul piano nazionale. Il problema è che un salario minimo a 9 euro lordi corrisponde ad una cifra che secondo le stime Ocse sarebbe la più elevata tra i Paesi industrializzati. Contrario il Pd che non indica alcun numero. (Ved. anche Il Corriere della Sera: ‘Parità salariale e a scuola fino a 18 anni, la campagna Pd’ – pag. 5)


questo articolo di trova a pagina 3