Rassegna Legale

Rassegna stampa fiscale e legale gratuita
Rassegna Legale

Via libera all’agenzia per la cybersicurezza Avrà 300 dipendenti

Ieri il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che fa nascere l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (Acn). Sarà composta da 300 dipendenti che entro il 2027 potrebbero diventare 800. Un organismo pubblico, che farà capo alla presidenza del Consiglio, con autonomia regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, al di fuori dell’intelligence, ma sotto il diretto controllo del Copasir, che dovrà ideare e disporre le strategie di tutela della sicurezza nazionale dagli attacchi informatici. Sarà lo stesso presidente del Consiglio a nominare, ed eventualmente revocare, il direttore generale cui competerà l’adozione della strategia nazionale di cybersicurezza, sentito il nuovo ‘Comitato interministeriale per la cybersicurezza’. Un incarico, quello di dg, che durerà 4 anni, rinnovabili. Secondo rumors potrebbe essere affidato a Roberto Baldoni, docente alla Sapienza di Roma. Si parla anche di Nunzia Ciardi, capo della Polizia Postale. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Una difesa centrale contro i cyberattacchi’ – pag. 24 e Il Sole 24 Ore: ‘Via libera alla Cybersecurity Baldoni in pole per l’agenzia’ – pag. 14)


questo articolo di trova a pagina 17